pancia piatta integratori
Foto di Karolina Grabowska da Pexels

Finalmente sembra essere arrivata l’estate e la cosa che più ci preoccupa è quella di non essere in forma e non avere una pancia piatta. Sebbene per averla resta sempre importante è fare l’esercizio fisico abbinato ad una dieta sana ed equilibrata, ridurre l’assunzione di sale e mantenere la salute del nostro intestino, ci sono alcuni integratori che possono darci una mano per raggiungere il nostro obiettivo.

Ovviamente non sono una bacchetta magica, ma se associati ad uno stile di vita sano aiutano la causa. Prima di assumerli chiedere consiglio al proprio medico e non assumerli se abbiamo particolari condizioni di salute. Scopriamo insieme gli otto migliori integratori per avere una pancia piatta.

 

Estratto di tè verde

Se non siamo bevitori di tè, prendere un integratore di estratto di tè verde è un’ottima opzione per aiutare ad appiattire la pancia. Bruciare più calorie può aiutare a perdere peso e quindi a perdere il grasso dalla pancia. E poiché gli studi suggeriscono che l’assunzione di estratti di tè verde o integratori EGCG può aiutare a bruciare più calorie, anche a riposo, queste pillole possono aiutare a dare al nostro corpo la spinta di cui potrebbe aver bisogno. Inoltre, l’assunzione di catechina del tè verde è collegata alla perdita di grasso della pancia negli adulti in sovrappeso e obesi che si esercitano.

 

Olio di krill

Può sembrare divertente assumere acidi grassi per perdere peso e sostenere una pancia piatta, ma consumare fonti di DHA ed EPA, acidi grassi omega-3 presenti nei frutti di mare, incluso l’olio di krill, può aiutarci a ottenere quella pancia piatta che vogliamo. Gli oli di pesce sono legati a molti benefici, inclusa la gestione degli zuccheri nel sangue. Quando gli zuccheri nel sangue sono elevati, il nostro corpo secerne più insulina. E quando i livelli di insulina sono costantemente alti, la perdita di peso può essere difficile da raggiungere e, quindi, la pancia piatta sarà fuori portata.

L’Olio di krill fornisce un assorbimento superiore rispetto all’olio di pesce perché fornisce Omega-3 EPA e DHA nella sua forma fosfolipidica naturale. Questo facilita anche la digestione ed elimina i rutti di pesce che molte persone sperimentano con l’olio di pesce. L’olio di krill supporta anche la salute del cuore, del cervello, degli occhi, delle articolazioni, della pelle e del sistema immunitario.

 

Zenzero

Lo zenzero non è solo un rimedio per combattere la nausea. Questa radice, che contiene un enzima digestivo chiamato zingibain, può aiutare a combattere il gonfiore e il gas causati da determinati alimenti. Poiché una pancia gonfia è l’antitesi di una pancia piatta, assumere lo zenzero può aiutarci, specialmente se assunto dopo un pasto che contiene proteine.

 

Probiotici

Il nostro intestino può ospitare una varietà di batteri vivi. Alcuni batteri, come E. coli e coliformi, in molti casi producono gas e possono causare gonfiore alle persone. Un modo per combattere questi batteri è creare un ambiente nell’intestino con un pH più basso o un ambiente più acido. Perché molti di questi batteri prosperano in un ambiente meno acido.

Per ottenere ciò, può essere utile assumere probiotici o batteri vivi che offrono effettivamente un beneficio per la nostra salute. Alcuni ceppi, in particolare il lactobacillus, possono aiutare ad abbassare il pH nell’intestino, rendendo così l’intestino più acido. Ciò a rendere l’ambiente non super amichevole per alcuni batteri potenzialmente produttori di gas. Una pancia che non è piena di gas può significare una cosa: una pancia piatta.

 

Lattasi

Che siamo amanti del gelato, del latte o della zuppa cremosa, i latticini sono i preferiti dai fan per una serie di motivi. Tuttavia, sfortunatamente, lo zucchero naturale che si trova in molti latticini chiamato lattosio può essere difficile da digerire per le persone, specialmente quando invecchiamo. Per abbatterlo, è necessario un enzima chiamato lattasi. Con l’avanzare dell’età, corriamo il rischio di non avere abbastanza enzima lattasi nel nostro corpo per abbattere lo zucchero lattosio, lasciando lo zucchero non digerito nel nostro intestino e causando in alcuni casi gonfiore.

Se abbiamo una carenza di lattasi, l’integrazione con un integratore di lattasi quando mangiamo latticini che contengono lattasi può aiutarci ad abbattere gli zuccheri naturali del latte, permettendoci di godere ancora una volta un bicchiere di latte ghiacciato.

 

Ibisco

Se stiamo trattenendo troppo liquido nella pancia, l’ibisco può aiutarci a liberare il nostro corpo dall’eccesso senza influenzare negativamente i livelli di elettroliti. Sebbene siano necessari più studi sull’uomo, l’aggiunta di ibisco alla routine può aiutare a sostenere il nostro obiettivo di pancia piatta se la nostra sfida è la ritenzione idrica.

 

Berberina

La berberina è stata utilizzata nella medicina tradizionale cinese da anni e anni. E di recente, si è fatto strada nel mondo occidentale in modo potente. Tra i suoi benefici proposti, la berberina può aiutare a ridurre la resistenza all’insulina e inibire lo sviluppo di depositi di grasso. L’assunzione di berberina con estratto di uva dell’Oregon può aiutare a combattere il grasso della pancia combinando i benefici della berberina con i benefici del supporto digestivo offerti dall’uva dell’Oregon.

 

Proteine ​​in polvere

Il semplice atto di assumere proteine ​​può aiutare a raggiungere la pancia piatta in alcuni modi. Le proteine ​​aiutano il corpo a sentirsi più soddisfatto e, a loro volta, possono aiutarci a mangiare di meno a lungo termine. E le proteine ​​del siero di latte possono ridurre l’appetito a lungo e breve termine e, nelle donne, migliorare la composizione corporea aumentando la massa magra senza influenzare i cambiamenti nella massa grassa. E il consumo di oltre 500 millilitri di latticini costituiti da caseina e siero di latte può aumentare la sazietà secondo i risultati di una meta-analisi.

Foto di Karolina Grabowska da Pexels