rane
Immagine di kuritafsheen77 su Freepik

Le rane fogliari (Hylodes binotatus), piccole rane endemiche della foresta atlantica brasiliana, hanno sviluppato un ingegnoso meccanismo di difesa contro i predatori: un grido d’aiuto ultrasonico.

Emettono questo richiamo quando si sentono minacciate, ad esempio da serpenti o pipistrelli, ma a differenza di altri suoni prodotti dalle rane, questo grido si trova al di fuori della gamma di udito umano, rientrando tra i 7 e i 44 kHz.

Come funziona il grido ultrasonico?

  • Frequenza oltre l’udito umano: I predatori come pipistrelli, roditori e piccoli primati possono sentire suoni a queste frequenze, mentre gli esseri umani non ci riescono. Questo rende il grido un segnale silenzioso per noi, ma efficace contro i suoi destinatari.
  • Postura difensiva: Quando emette il grido, la rana assume una postura specifica: solleva la parte anteriore del corpo, apre la bocca e tira indietro la testa.
  • Combinazione di suoni: Il richiamo inizia con suoni udibili dagli esseri umani e poi si intensifica nella gamma degli ultrasuoni.

Perché questo grido è efficace?

  • Allontana i predatori: L’ultrasuono potrebbe spaventare i predatori che sono in grado di sentirlo.
  • Attira altri predatori: Un’ipotesi è che il grido possa allertare altri predatori, come gufi, che potrebbero attaccare la minaccia iniziale per la rana.

Una scoperta rivoluzionaria

Questa è la prima volta che viene documentato un anfibio che utilizza gli ultrasuoni per la difesa dai predatori. La scoperta apre nuove strade nella comprensione del comportamento delle rane e delle loro interazioni con l’ambiente.

Implicazioni e domande future

  • Quali predatori sono i bersagli? I ricercatori vogliono identificare i predatori specifici che possono rilevare il grido d’aiuto e studiare la loro risposta.
  • Scopo del grido: Il grido serve solo a spaventare i predatori o ha lo scopo di attirare altri predatori per contrastare la minaccia?
  • Comunicazione intraspecifica: È possibile che questo meccanismo ultrasonico venga utilizzato anche per la comunicazione all’interno della stessa specie di rana.

Le rane fogliari e il loro ruolo nell’ecosistema

Le rane fogliari sono una componente importante dell’ecosistema forestale, aiutando a controllare le popolazioni di insetti. Tuttavia, sono minacciate dalla deforestazione, dall’inquinamento e dai cambiamenti climatici. Lo studio di queste rane e del loro comportamento può aiutare gli scienziati a valutare la salute degli ecosistemi forestali e l’impatto delle attività umane.