Apple visore render
Visore Apple, render di Ian Zelbo.

Nelle scorse settimane, vi abbiamo parlato dell’ambizioso visore AR/VR di Apple e di come la sua produzione è stata ostacolata negli anni. Oggi, torniamo a parlarvi del prodotto perchè ci sono importanti novità. Stando a quanto dichiarato da un noto analista, Ming-Chi Kuo, Apple sarebbe quasi pronta per il lancio ufficiale del dispositivo!

Ebbene sì, pare che manchi poco al debutto del visore AR/VR di Apple. Se ne parla oramai da diversi anni e, finalmente, stiamo per vederlo in tutto il suo splendore. Alcuni pensavano che Apple l’avrebbe annunciato nel corso del WWDC 2022, ma così non è stato. Secondo Kuo, uno degli analisti più affidabili quando si parla di prodotti della mela morsicata, il prodotto arriverà sul mercato a gennaio 2023!

 

Apple: i punti di forza del visore AR/VR

Se Kuo ha detto che il visore arriverà entro gennaio 2023, allora le probabilità che accada davvero sono molto alte. Non si sa molto del prodotto, la cosa certa è che avrà la capacità di gestire sia la tecnologia AR (Realtà aumentata) che VR (Realtà virtuale). Per far ciò, il prodotto sarà dotato di almeno 2 chip, di cui uno di fascia alta (si parla dei chip della linea M, gli stessi presenti sui Mac di ultima generazione). Grazie alla sua tecnologia, il visore troverà impieghi in vari ambiti, in particolare quello del gaming. Da come si può intuire, l’idea di Apple non è quella di lanciare un prodotto che si affianchi alla concorrenza, ma di lanciare un qualcosa di completamente nuovo.

Il prodotto dovrebbe arrivare sugli scaffali a gennaio 2023, ma Apple potrebbe presentarlo anche prima. Non ci sorprenderebbe, infatti, se l’azienda ne darebbe un piccolo assaggio in uno degli eventi di settembre/ottobre. Il prezzo? Ancora non si sa nulla a riguardo, ma con tutta probabilità supererà i 1000 euro. Restate in attesa per tutti gli aggiornamenti a riguardo.

Ph. credit: Ian Zelbo via Twitter