viaggi destinazioni Covid-19
Foto di ELG21 da Pixabay

Dopo oltre 2 anni di blocchi e restrizioni a causa della pandemia da Covid-19, il ritorno alla normalità è il sogno di tutti e con lui anche il tornare a viaggiare e a visitare nuovi luoghi e interagire con diverse culture è sempre più importante. Visto che mancano solo due mesi a concludere il 2021, quasi tutti i paesi stanno eliminando le restrizioni per la sicurezza e questo permetterà agli amanti dei viaggi di tornare a spostarsi.

I primi a riaprire sono stati gli Stati Uniti, che lo scorso 20 settembre hanno annunciato che da novembre i turisti vaccinati potranno ricominciare ad arrivare sul territorio dopo 18 mesi di chiusura delle frontiere. Poi sarà la volta dell’Australia: dopo un anno e mezzo di chiusura, a partire da novembre gli australiani potranno tornare a viaggiare o rientrare nel Paese, a patto che siano vaccinati e che si sia raggiunto il traguardo dell’80% della popolazione immune. Scopriamo 10 destinazioni migliori per questo 2022.

 

  1. Anguilla

Un’isola del Mar dei Caraibi questa settimana si sta preparando per la stagione turistica invernale, aggiornando le sue esigenze. Solo i visitatori pre-approvati e completamente vaccinati possono godersi le sue acque azzurre, i resort di lusso, le 33 spiagge pubbliche e le temperature di 80 gradi. Anguilla è stata nominata una delle migliori destinazioni da visitare nel 2022 di Lonely Planet, l’unica isola caraibica a fare il taglio.

 

2. Australia

Dal 1 novembre, i cittadini australiani completamente vaccinati e i residenti permanenti potranno finalmente viaggiare fuori dal paese senza bisogno di un’esenzione speciale. I due stati del paese stanno adottando due approcci leggermente diversi per allentare le restrizioni; Victoria abbandonerà le restrizioni durante novembre.

Gli adulti non vaccinati e i bambini che possono vaccinarsi, ma ancora non lo hanno fatto, dovranno restare nel proprio paese. Nel Nuovo Galles del Sud, le restrizioni sono già state allentate per i vaccinati, ma i residenti non vaccinati dovranno continuare a seguire le regole di blocco fino al 1 dicembre.

 

3. Barbados

Nei Caraibi orientali, le isole delle Barbados hanno eletto il loro primo presidente in assoluto, che prender il posto della Regina Elisabetta come capo di stato. Questa settimana, l’isola ha rimosso il suo requisito di quarantena per i viaggiatori completamente vaccinati e il suo secondo test PCR obbligatorio.

 

4. Cambogia

Prima dell’arrivo della pandemia, la Cambogia stava diventando una delle destinazioni più affascinanti del sud-est asiatico. I turisti stranieri vaccinati potranno presto tornare a visitare , a partire dai luoghi della spiaggia e delle feste di Sihanoukville e dell’isola di Koh Rong, fino alla località di Dara Sakor, sviluppata in Cina, che riaprirà il 30 novembre.

La più grande attrazione del paese, tuttavia, è la città di Siem Reap e il leggendario complesso di templi buddisti di Angkor Wat. I visitatori stranieri dovranno aspettare fino a gennaio 2022 per esplorare la meraviglia archeologica.

 

5. Cuba

Avendo vaccinato la maggior parte della sua popolazione con i suoi vaccini locali, il paese caraibico di Cuba si sta preparando ad aprire i suoi confini e ad alleggerire i requisiti di ingresso entro il 15 novembre. I visitatori avranno bisogno solo della prova della vaccinazione o di un recente test PCR per entrare nel paese.

 

6. Isola di Pasqua

Famosa per le sue enormi statue con la testa di pietra, è stata chiusa ai visitatori dall’inizio della pandemia e i residenti vogliono mantenerlo così. Il 24 ottobre, gli abitanti dell’isola hanno votato contro la riapertura dei confini nel gennaio 2022, riporta l’agenzia di stampa francese RFI, anche se la decisione finale spetta alle autorità sanitarie cilene sulla terraferma.

 

7. Iran

Questo paese è pieno di spettacolari tesori archeologici, non meno di 24 siti del patrimonio mondiale dell’UNESCO e una serie di bellissime moschee. È anche nella lista dei consigli di viaggio vietati ai cittadini degli Stati Uniti e del Regno Unito a causa di problemi di sicurezza, tra cui rischio di rapimento e arresto arbitrario. Per chi volesse intraprendere il viaggio, le frontiere sono nuovamente aperte ai turisti stranieri.

 

8. Israele

Il Ministero del Turismo israeliano ha annunciato che il paese accoglierà turisti vaccinati individualmente dal 1 novembre. Attualmente, solo i gruppi turistici organizzati sono ammessi in Israele. Se stiamo andando lì per le immersioni subacquee, potremmo essere fortunati. All’inizio di questo mese, un subacqueo ha trovato una spada crociata di 900 anni al largo della costa israeliana.

 

9. Nuova Zelanda

Anche se la vicina Australia si sta aprendo di nuovo al mondo, la Nuova Zelanda ha deciso di non intraprendere questa stessa strategia. Da novembre, i viaggiatori provenienti dai paesi del Pacifico tra cui Samoa, Tonga e Vanuatu non dovranno più mettere in quarantena all’arrivo. Per quei viaggiatori dall’estero completamente vaccinati che hanno ancora bisogno della quarantena, il soggiorno di 14 giorni in un hotel sarà ridotto a sette giorni.

 

10. Regno Unito

Ci sono solo sette paesi rimasti nell’inventario, un tempo enorme, delle destinazioni della “lista rossa” dell’Inghilterra: Colombia, Repubblica Dominicana, Ecuador, Haiti, Panama, Perù e Venezuela e sono tutti pronti per essere rimossi il 1 novembre. Ciò significa che chiunque da qualsiasi paese potrà entrare in Inghilterra, anche se sarà comunque soggetto a requisiti di test o quarantena, a seconda del proprio stato di vaccinazione.

Foto di ELG21 da Pixabay