nostradamus-coronavirus

L’epidemia di coronavirus si è diffusa in Cina come un incendio, infettando decine di migliaia di persone con il cosiddetto Corona Virus Disease (COVID-19). La malattia, che è emersa nella città di Wuhan lo scorso anno, ha anche ucciso almeno 2.248 persone. Ed è giunta in queste ore anche in Italia.

La rapida diffusione del coronavirus ha diffuso (purtroppo) molte teorie del complotto ed ha portato a credere che l’epidemia fosse stata già prevista nel 1555. I social media, infatti, pullulano di affermazioni secondo cui l’epidemia era stata predetta da Michel de Nostradme nel suo libro Les Propheties. L’astrologo francese e presunto mistico è ritenuto  da molti come un profeta che predisse eventi futuri con grande precisione. I seguaci di Nostradamus attribuiscono allo scrittore la previsione dell’ascesa di Adolf Hitler nel 1933 e del Grande incendio di Londra nel 1666. Ma Nostradamus predisse il coronavirus?

Un utente di Twitter ha dichiarato: “465 anni fa, il profeta francese Nostradamus aveva predetto il #Coronavirus

Un’altra persona ha twittato: “Nostradamus ha predetto la zuppa di pipistrelli e Wuhan 2020 come la fine del mondo“.

Un altro tweeter ha anche detto: “Questa non è la guerra di WUHAN ma di tutto il mondo, come prevedeva Nostradamus… le persone moriranno senza sangue in quantità enormi. E’ impossibile fermarlo dato che tutti noi mangiamo frutti di mare, respiriamo aria, viaggiamo, ci tocchiamo, siamo connessi e il virus può muoversi facilmente…“.

 

Nostradamus scrisse le sue presunte profezie e predizioni in brevi poemi soprannominati quartine

La maggior parte delle sue profezie furono pubblicate su Les Propheties, dove furono divise in secoli e singole quartine.

Nel II secolo, Quatrain 6, Nostradamus scrisse:
Vicino alle porte e in due città
Ci saranno due flagelli del genere mai visto prima,
Carestia nella pestilenza, gente messa fuori combattimento dall’acciaio,
Chiedendo sollievo al grande Dio immortale.

Nostradamus scrisse anche di una pestilenza nel II secolo, Quatrain 19:
Nuovi arrivati, luogo costruito senza difesa,
Posto occupato quindi inabitabile:
Prati, case, campi, città da godere,
Carestia, pestilenza, guerra, vasti terreni coltivabili.

Tuttavia, nessuna delle quartine sembra riferirsi in alcun modo direttamente alla Cina o alla città di Wuhan. E non tutti sarebbero convinti dalle teorie della cospirazione del coronavirus.

Secondo alcuni, qualsiasi pretesa di profezie e predizioni di Nostradamus è priva di fondamento.