natale-usanze

Per molto tempo, i festeggiamenti per il Natale e l’anno nuovo che si appresta ad iniziare coinvolgono spesso il desiderio di rinnovare e rafforzare le energie vitali. Affinché possano essere soddisfatte, sono state adottate delle pratiche, delle usanze e delle tradizioni che sono già abituali nelle case di molti di noi e ovunque nel mondo. 

 

Biancheria intima

È un’antica tradizione di streghe che le mutandine rosa promettano amore per l’anno che verrà. Per questo occorre indossare l’indumento quando arriva la mezzanotte e poi lasciarlo sospeso all’aperto tra il 18 e il 24.

 

Champagne

Al momento del brindisi, quanti sono in coppia si scambiano i propri anelli in coppe l’uno dell’altro. Devono pensare a un desiderio comune e guardarsi negli occhi quando brindano e non asciugare l’anello quando lo si rimette.

 

Sale

Il sale grosso viene posto negli ingressi della casa e poi gettato via all’alba.

 

Candele

Bisogna tenerle accesi ventiquattr’ore al giorno. Secondo i loro colori, queste promettono anche desideri diversi: quelle rosse, l’amore; quelle verdi, la salute; e quelle gialle, i soldi.

 

Vestiti bianchi

L’uso di indumenti di questo colore rappresenta la purezza e promette di lasciare tutto alle spalle.

 

Spazzata per casa

Dovrebbe essere fatta con una nuova scopa, dentro e fuori, sempre dopo l’alba.

 

Prosperità

Una piantina è messa insieme e/o posta sotto l’albero di Natale. Quindi una lista con sette desideri materiali viene sepolta nel vaso.