verdi barbabietola benefici
Foto di Photo Mix da Pixabay

Sappiamo che tutti noi possiamo trarre benefici dall’aggiunta di verdure nel nostro piano alimentare. In un mercato pieno di cibi elaborati e veloci, questi supercibi verdi molto spesso vengono evitati. Se stiamo cercando di aggiungere più varietà di verdure alla nostra dieta, possiamo prendere in considerazione questa verdura a foglia verde: i verdi di barbabietola.

Molto spesso si pensa che queste parti sopra le barbabietole non fossero commestibili, ma in realtà lo sono e grazie a due dietologi cerchiamo di capire quanto queste verdure ci offrono, quali sono i benefici, come utilizzarle e soprattutto capire il sapore che hanno.

 

Verdi di barbabietola, ecco i benefici e come consumarle

Come tutte le verdure, le barbabietole sono ricche di sostanze nutritive e secondo i dietologi se amiamo il sapore delle barbabietole non c’è motivo di non amare anche le sue verdure, ricche di molteplici benefici. Pensiamo che una porzione di barbabietola offre almeno la metà della quantità giornaliera raccomandata di vitamina A.

La vitamina A è un importante antiossidante liposolubile con benefici al sistema riproduttivo e immunitario oltre al benessere della pelle. I dietologi suggeriscono inoltre che le barbabietole sono un’ottima fonte di vitamina C. Sebbene è sempre utile assumere questa vitamina, ma è maggiormente utile farlo nel periodo freddo, quando si diffondon maggiormente raffreddore e influenza. La vitamina C aiuta proprio il sistema immunitario a difendere il nostro corpo dai batteri del raffreddore e dell’influenza.

Queste verdure sono ricche di polifenoli. Quest’ultimi contengono notevoli proprietà antiossidanti che possono aiutare a ridurre e prevenire l’infiammazione. Uno studio al riguardo ha suggerito che gli anziani che hanno assunto più polifenoli avevano una salute maggiore dell’intestino. Entrambe i dietologi concordano sul fatto che hanno un sapore delicato e dolce. Ciò significa anche che il loro profilo aromatico li rende un’ottima opzione per introdurre di nascosto le verdure in piatti per famiglie con palati esigenti.

 

Sono più sane crude o cotte?

Come la maggior parte delle verdure, alcuni nutrienti possono andare persi durante il processo di cottura, ma le barbabietole cotte possono comunque fornire un’ottima fonte di nutrienti. Assicuriamoci solamente di non cuocerle troppo, portarle solo ad ebollizione. Se desideriamo cuocerle possiamo farlo a vapore o saltarle in padella. Inoltre se sono state acquistate da poco, quindi fresche, ci sono diversi modi per consumarle crude. Come tutte le verdure possiamo utilizzarle come base per un’insalata per gustarla nel breve tempo possibile.

Basta lavarle accuratamente e asciugarle, condendole infine con i condimenti che preferiamo di più. Dobbiamo comunque assicurarci di accompagnarla con proteine e grassi sani. Poiché hanno un sapore delicato e dolce, aggiungerle a un frullato è un modo semplice per mascherarle pur consumando la loro densità nutrizionale. L’aggiunta aumenterà il conteggio di vitamine e minerali nei tuoi frullati preferiti senza alterarne il sapore. Inoltre possiamo usarle come contorno o come un sugo per la pasta.

Foto di Photo Mix da Pixabay