panasonic-giappone

Sempre più persone utilizzano, insieme agli smartphone, accessori come AirPods, FreeBuds e Galaxy Buds. Il che, di conseguenza, significa che sempre più di questi device possono essere persi in luoghi di difficile accesso come i binari del treno.

Fortunatamente, pare che Panasonic abbia appena escogitato un modo per recuperare questi dispositivi e impedire alle persone di sottoporsi a situazioni pericolose, proprio nel tentativo di cercarli. In collaborazione con JR East in Giappone, infatti, l’azienda ha creato un piccolo aspirapolvere wireless in grado di recuperare questi piccoli accessori.

I lavoratori delle ferrovie giapponesi dispongono già di una gamma di attrezzature per recuperare i dispositivi elettronici smarriti, ma in questo caso è stato necessario trovare un modo alternativo per recuperare questi oggetti più piccoli.

 

Efficienza nipponica

Panasonic, dunque, sta collaborando con una delle più grandi compagnie ferroviarie del Giappone per risolvere un nuovo problema emerso negli ultimi anni: un aumento delle persone che fanno cadere gli auricolari wireless sui binari del treno.

JR East, la parte dell’ex gruppo ferroviario privato giapponese che copre le regioni di Tokyo e Tohoku, afferma che ci sono stati 950 casi di auricolari caduti in 78 stazioni ferroviarie di Tokyo nel trimestre di luglio-settembre. La cifra apparentemente rappresenta un quarto di tutti gli articoli abbandonati.

I test in corso presso la stazione di Ikebukuro di JR East mostrano che il dispositivo può raccogliere gli auricolari molto più velocemente di uno strumento di presa. Nonostante la riuscita, Masakatsu Iijima, un alto funzionario della filiale di Tokyo di JR East, ha invitato i clienti a chiedere al personale ferroviario di raccogliere gli oggetti lasciati invece di prenderli da soli.

Ph. credit: © JiJi/Engadget