cibo-bucce
Ph. Pixabay

Sapevi che è possibile ridurre gli sprechi alimentari durante la preparazione dei pasti? O che l’uso di gambi, bucce e semi può contribuire a una dieta più nutriente e gustosa? Sapere come preparare al meglio i nostri pasti è importante in quanto fornisce un maggiore apporto di sostanze nutritive al corpo.

I gambi, la corteccia, le foglie e i semi sono ricchi di vitamine, minerali e proteine. Sono fonti di fibre che aiutano a regolare l’intestino e possono anche avere antiossidanti che rafforzano la salute, aumentano l’immunità e ritardano l’invecchiamento.

 

Incentivo al pieno utilizzo

Lo spreco è definito come lo smaltimento intenzionale di cibo che potrebbe essere consumato ma ha un aspetto sgradevole. Nel 2019, il mondo intero ha sprecato circa il 17% di tutta la produzione alimentare mondiale e la maggior parte di essa è generata nelle famiglie, e questo secondo i dati del Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente e dell’organizzazione britannica Waste and Resources Action Program.

 

Alcune idee alle quali mai avremmo pensato!

Per favorire la piena fruizione del cibo, è possibile preparare ricette con avanzi di riso e verza, broccoli, cavolfiori e gambi di bietola; foglie e gambi di barbabietola, ravanelli e broccoli; gnocchi avanzati di riso e fagioli; carne pazza con bucce di banana; muffin con foglie e gambi di broccoli; torte di banane con buccia o caramelle di scorza d’arancia e di anguria; e ancora budino di pane all’ananas; succo d’ananas con cavolo; e torta all’arancia con la buccia.

Con creatività e verificando se il cibo è veramente adatto al consumo, è possibile gustare anche carne arrosto, carne macinata, riso, pasta, verdure, fagioli, pane, frutta e latte.