I 12 pleniluni dell’anno nelle diverse culture hanno tutte un loro particolare e suggestivo nome. Molti di questi appellativi della Luna piena, derivano da nomi dei nativi americani che sono stati raccolti e diffusi su Internet.

 

La Luna del Raccolto nel mese sbagliato

L’esperto Gordon Johnston della NASA ha dichiarato che “l’Almanacco del contadino del Maine pubblicò per la prima volta i nomi dei nativi americani per i pleniluni negli anni ’30”. Nel corso degli anni questi nomi sono diventati ampiamente conosciuti ed utilizzati.

Secondo questo almanacco, poiché la Luna piena di settembre e l’ultimo plenilunio dell’estate, viene indicata come la Luna del Raccolto. Sembrerebbe anche che il termine “Harvest Moon”, ovvero luna del raccolto, in realtà risalga ad un vecchio nome europeo e compaia nell’Oxford English Dictionary nell’edizione del 1706.

Ma quest’anno le cose sono un po’ diverse, il 2020 avrà infatti non 12, ma bensì 13 pleniluni. Per questo i 12 nomi dei pleniluni quest’anno non sono sufficienti e poiché la Luna del Raccolto è la più vicina all’equinozio, quest’anno non è stata quella di settembre a vedersi assegnare questo nome. Il plenilunio più vicino all’equinozio del 22 settembre infatti, è stato quello che ha avuto luogo la notte del 1 ottobre, e che è stata dunque identificata con quella del Raccolto.

 

Un altro nome per il plenilunio di settembre

Il plenilunio del 2 settembre però non è rimasto privo di un suo appellativo. In questi casi infatti il plenilunio settembrino viene identificato con Luna del Mais, poiché secondo le tradizionali nomenclature dei nativi americani algonchini, nel Nord America orientale, questa Luna piena corrisponde al periodo della raccolta del mais nei campi. Per lo stesso motivo il plenilunio di questo mese è conosciuto anche come Luna dell’Orzo, essendo correlato in alcuni luoghi alla raccolta di questo cereale.

Inoltre i 13 pleniluni del 2020 daranno vita ad un altro fenomeno particolare. Nel mese di ottobre avremo infatti due pleniluni, di cui il secondo andrà ad abbellire il cielo della notte delle streghe. Quest’anno, per la prima volta dopo parecchi anni, ci sarà la luna piena ad Halloween. Il plenilunio infatti cade la notte di Halloween solo una volta ogni 19 anni. Non solo, ma questo plenilunio di fine ottobre sarà anche una Luna Blu, ovvero il secondo plenilunio nello stesso mese.

Immagini: Foto di Ulrike Bohr da Pixabay