google

Prima dell’esistenza di Google, la vita era molto diversa. Sì, l’arrivo di Internet ha rivoluzionato per sempre il nostro stile di vita, ma Google è quel vantaggio che doveva essere necessario sfruttare. La società, sin dalla sua fondazione nel 1998, ha compiuto grandi sforzi fornendo molteplici servizi che facilitano la vita di molte persone.

Google non si limita solo ad essere un motore di ricerca, ma ha anche molti strumenti poco conosciuti per aumentare la produttività, imparare o semplicemente non complicare così tanto nella nostra vita quotidiana. Ecco, quindi a seguire, alcune delle cose che abbiamo fatto prima dell’esistenza di Google e che sicuramente non ricordiamo più. Un tuffo nel passato, nella prospettiva del futuro.

 

Si andava in agenzia di viaggio

Pianificare le vacanze prima era piuttosto un’odissea. Era necessario rivolgersi ad un’agenzia di viaggi per conoscere le promozioni e le date disponibili, nonché per prenotare i voli. Con l’arrivo di Google Travel o altri servizi online, è possibile conoscere le migliori offerte in tempo reale. Tutto può essere fatto da un dispositivo mobile. Se è così facile ora, proviamo ad immaginare come ci riserva il futuro?

 

Ci si perdeva per strada

Sicuramente in più di un’occasione ci si è trovati costretti al classico chiedere a qualsiasi pedone una destinazione. “Mi scusi, sai dove si trova la banca/farmacia/supermercato?”

Guidare nelle grandi città era un affanno se non si conoscevano le strade o i viali principali. Ora, con l’aiuto di Google Maps, basta inserire l’indirizzo e in pochi secondi viene visualizzato un percorso che occorre seguire per raggiungere la meta.

Inoltre, la piattaforma è stata costantemente aggiornata per migliorare ulteriormente l’esperienza dell’utente. Si può conoscere il tempo stimato per raggiungere una destinazione, il livello di transito o le possibili alternative esistenti nel trasporto pubblico.

 

Ci si informava sulle enciclopedie

Senza il motore di ricerca di Google, dovevamo alimentare la nostra curiosità (o risolvere i nostri compiti) sulle enciclopedie o, a volte se volevamo essere un po’ “più moderni”, sul software Microsoft: l’Enciclopedia Encarta (che ha portato tutti i bambini ad eseguire esattamente lo stesso compito svariate volte). Ora è tutto a portata di mano. Tutto ciò che cerchi (anche il più piccolo aneddoto o l’informazione nascosta) si trova nel motore di ricerca di Mountain View.

 

Consultare i dizionari

Prima, per capire e imparare un’altra lingua, avevamo bisogno di dizionari in formato libro fisico. Era più complicato perché dovevamo cercare tra parole infinite. Ora, tutto ciò che devi cercare è a portata di mano con il servizio Google Translator. Anche l’assistente virtuale di Google Assistant ora può tradurre in tempo reale.