outlook Windows 11
Foto di Pabitra Kaity da Pixabay

Outlook, l’app di posta elettronica, su Windows 11 e 10 avrà un nuovo aspetto che sostituirà i client Outlook dal prossimo anno, ma è prevista un’anteprima pubblica nelle prossime settimane. Anche come altre società tecnologiche, Microsoft sta creando sempre più client desktop per i servizi di Outlook e OneNote, confermando di voler unificare l’esperienza di quest’ultimo sul suo software.

L’app di posta elettronica è stata in molte forme da quando è stata acquistata da Microsoft nel 1997 per una cifra stimata di 400 milioni di dollari. Soprannominato “Progetto Monarch”, questo nuovo Outlook è visto come un riavvio di ciò che è venuto prima e di come gli utenti gestiranno la loro posta elettronica su Windows 10 e Windows 11.

 

Outlook, un nuovo aspetto per l’app su Windows 11 e 10

Il client One Outlook, trapelato online, è stato aggiornato e ora si chiama semplicemente “Outlook” con un’etichetta beta. Ciò suggerisce che un’anteprima pubblica è dietro l’angolo. Inoltre Outlook riceve anche una nuova animazione di caricamento, simile a quella che abbiamo nella versione web. Funzionerà su Windows, macOS e sul Web. In altre parole, la nuova app alla fine sostituirà tutti i client desktop di Outlook esistenti.

Quindi un nuovo look per quest’app. Per ora Windows 11 verrà fornito con le versioni esistenti dell’app di posta e calendario, che verranno aggiornate con angoli arrotondati e nuovi controlli WinUI. Ovviamente, il nuovo Outlook presenta angoli arrotondati e nuove icone. È importante capire che il nuovo client potrebbe non assomigliare a quello pubblicato da Microsoft, ma potrebbe essere simile.

Avere lo stesso design su entrambi i sistemi operativi potrebbe anche invogliare alcuni ad eseguire l’aggiornamento a Windows 11, sapendo che non dovranno imparare a usare un’altra app di posta. Fin dai tempi di MSN Hotmail e Windows Live, Microsoft ha avuto una grande opportunità qui per sfruttare il successo di Outlook. È in grado di gestire facilmente diversi account di posta elettronica, offrendo agli utenti molta personalizzazione nell’eliminazione delle e-mail, nella creazione di cartelle e molto altro.

Foto di Pabitra Kaity da Pixabay