Apple Watch Series 7 verde
Apple Watch Series 7 render

Sono oramai diversi anni che Apple propone lo stesso design per il suo smartwatch. Tutti sono d’accordo sul fatto che il dispositivo necessiti di un restyling estetico. La Series 7, stando a quanto comunicato da Jon Prosser, sarà quella che finalmente accontenterà gli utenti. Ebbene sì, Cupertino sta per dare un nuovo design allo smartwatch più famoso di sempre. Come sarà? dei render lo mostrano.

Con l’arrivo dei nuovi Mac, Apple è entrata definitivamente nell’era dei design squadrati. Stando a quanto rivelato dal noto leaker Jon Prosser, anche i nuovi Apple Watch adotteranno un design squadrato come quello degli ultimi prodotti dell’azienda (iPad Pro/Air, iPhone 12, iMac). Addio ai bordi arrotondati, gli smartwatch si differenzieranno esteticamente rispetto ai modelli precedenti.

 

Apple Watch Series 7: il nuovo design arriverà in una nuova colorazione

Jon Prosser ne è convinto, il nuovo Apple Watch Series 7 arriverà sul mercato con un nuovissimo design squadrato ispirato ai nuovi iPhone 12. La differenza sostanziale starà proprio nei bordi dello smartwatch. Questi saranno completamente piatti. Stando al display e alla scocca posteriore, questi saranno leggermente tondeggianti per non risultare scomodi nell’utilizzo al polso. Il risultato sarà qualcosa di pazzesco. Prosser ha lavorato in collaborazione con Ian Zelbo per il lancio di esclusivi render che mostrano alla perfezione quello che sarà il prossimo Apple Watch Series 7. Da come potete vedere dalla foto ad inizio articolo, l’ispirazione ai nuovi iPhone 12 è molto evidente.

Prosser ha confermato anche che arriverà almeno una nuova colorazione dello smartwatch con la nuova Series 7. Al momento, si parla di una colorazione verde simile a quella utilizzata per le nuove AirPods Max. Il leaker non si è soffermato ad elencare le nuove funzioni del prodotto. Per informazioni precise su queste, bisognerà aspettare ancora un po’. Ricordiamo che l’arrivo di Apple Watch Series 7 è atteso per l’autunno 2021. Restate in attesa per tutti gli aggiornamenti a riguardo.

Ph. credit: Ian Zelbo via Twitter