colori-film-disney-significato

Dietro un film c’è un grande lavoro, un enorme. Tutto deve combaciare alla perfezione tra sceneggiatura, regia, audio, fotografia e cosi via. Proprio quest’ultima è forse una delle più sottovalutate, ma in realtà chi ci lavora deve fare i salti mortali. Basti pensare ai film Disney e come ogni colore che vediamo a schermo sia pensato con un’idea ben precisa.

Ogni colore di ogni personaggio ha il suo perché e non è scelto per una pura casualità. Cattivo, buono, felice, triste e tante altre caratteristiche. Prendiamo il porpora o il viola per esempio, simboleggiano il potere, la nobiltà, la lussuria e l’ambizione, ma non è certo una novità. Già ai tempi dei romani, e ancora prima, questo colore era appannaggio dei più potenti.

 

I colori nei film Disney

L’immagine qua sotto non è alto che un grafico che mostra come i colori vengono usati per i diversi personaggi, perlomeno il colore dominante. Non è un caso che molti dei cattivi siano dipinti con una dominanza del nero. Quest’ultimo può anche essere un colore che a molti piace, ma è da sempre associato a qualcosa di malvagio, di cattivo, alla notte.

Diverso è per il rosso che viene usato quasi sempre per sottolineare la natura di potenza del personaggio, ma anche la sua determinazione. Può essere associato sia a un personaggio positivo, come nel caso di Mr. Incredibile, ma anche di un antagonista come Jafar.

Il verde invece viene usato soprattutto quando un personaggio deve affrontare un percorso di crescita, ma indica anche la resistenza. Il Giallo invece è forse quello che più dipinge meglio la felicità, la gioia, ma anche l’intelletto.