mascherine-harry-potter-magiche

Ci è voluto poco per il settore della moda trasformare le mascherine da un semplice dispositivo di prevenzione a un accessorio. Il mercato è diventato ben presto pieno di tantissime varianti di questi prodotti. Da quelle che si limitavano a usare colori sgargianti, a quelle dotate anche di motivi particolari o disegni ben più complessi.

Una delle più interessanti uscite da poco sono quelle di Harry Potter. Si tratta di mascherine all’apparenza monocromatiche, ma che tramite il calore del respiro fanno comparire un disegno nascosto. Se è anche vero che ormai siamo in fase due, usare la mascherine è comunque un obbligo in alcuni casi e una buona idea in tutti gli altri, quindi si può dire che non sono arrivate così tanto in ritardo.

 

Le mascherine di Harry Potter: magiche

Detto questo, potrebbe risultare difficile acquistarle. Sono il prodotto di una sola mente, una donna americana, Stefanie Hook. Il prodotto è diventato virale nel momento che l’artista ha fatto vedere al mondo il funzionamento tramite un video su TikTok.

Neanche a dirlo, sono già andati a ruba. L’uso di pigmenti che si attivano tramite il calore, lo stesso principio dietro le tazze che mostrano un disegno quando si riscaldano, ricorda propria una magia. Sarà possibile acquistarle di nuovo al 29 maggio, ma c’è il sentore che ci sarà la fila e la possibilità di mettere le mani su una è praticamente nullo. In ogni caso, fa sempre piacere vedere persone usare la fantasia per creare prodotti del genere, un modo per rendere più sopportabile tutto questo.