radiazioni-smartphone

Qualche mese fa, l’Ufficio tedesco per la protezione dalle radiazioni ha pubblicato un elenco dei 15 telefoni cellulari ritenuti più radioattivi, in cui prevalgono i marchi cinesi. Tuttavia uno di questi, del brand Huawei, ha abbandonato l’allarmante classifica dopo il recente aggiornamento, questa volta, ad opera dell’agenzia Teutone.

 

Huawei non più “pericoloso”

Grazie a questo update di pericolosità, la nuova classifica prevede una lista di dispositivi elettronici che vanta quelli meno radioattivi. Tra i dispositivi che emettono più radiazioni ci sono le ultime due versioni di iPhone che di per sé ha subito molte critiche oltre a quelle relative al prezzo del device stesso.

Si evidenzia anche la presenza di Google Pixel e Xiaomi che continua a guidare la classifica. D’altra parte, come per i dispositivi che emettono meno radiazioni, Samsung è il marchio di modelli più attuali con un tasso di assorbimento specifico (SAR) inferiore. I dispositivi Galaxy sono seguiti da LG e Motorola.