alieni-google-maps-birmingham

Se ti mettessi a cercare tra immagini di Google Maps potresti scovare miniere d’oro di situazioni strane e paradossali. Lo è sempre stato e, considerando che quelle mappe vengono aggiornate continuamente, sempre lo sarà. Prendiamo per esempio la scoperta fatta di un inglese che stava cercando parcheggio tra le strade di Birmingham. Per cercare di facilitare il suo compito decise di guardare le strade tramite Google Street View che permette una visione più ravvicinata.

Facendolo ha scoperto qualcosa di strano. Sul marciapiede, al bordo della strada, c’era qualcuno impegnato a fissarlo, Ovviamente il suddetto stava fissando la macchina di Google, ma l’impressione è che stia fissando chiunque ci sia dietro lo schermo. Un individuo non troppo alto e neanche particolarmente troppo in forma, ma con la faccia verde e, apparentemente, con barba e capelli. Sicuramente un’immagine strada da trovare mentre si cerca parcheggio.

 

Gli alieni su Google Maps

Ovviamente pensare che si tratti di un vero alieno è da pazzi. La presenza tra le strade di una città così popolata, alla luce del giorno, vestito in questo modo e soprattutto la peluria. Come detto, di ritrovamenti così ce ne sono tanti su Google Maps e questo è ancora più strano. Viene da pensare che in giro ci siano individui il cui unisco scopo è rintracciare la macchina dotata delle telecamere solo per mettersi in situazione strane ed essere immortalati per diversi anni in quel sistema fatto di milioni di mappe. Una piccola goccia in un oceano di strade, ma pur sempre qualcosa.