oggetti-transizionali

Ti ricordi Linus del cartone animato Peanuts? Portava sempre con sé la sua piccola coperta blu. Questo atteggiamento era tipico di ciò che la maggior parte dei bambini fa dal compimento di un anno d’età in su fino a circa tre o quattro anni. È quello che viene chiamato un “oggetto di transizione“.

L’oggetto di transizione non deve essere una coperta. Può essere un orso impagliato o qualche altro giocattolo che il bambino trova confortante. L’oggetto di transizione è confortante quando la madre non è con il bambino o in qualsiasi altro momento. La maggior parte delle madri cerca di lavarlo perché si sporca o emana cattivi odori. La maggior parte dei bambini ci tiene perché l’odore e la sporcizia fanno parte di ciò che sembra familiare, sicuro e confortante.

 

Noi, da adulti, abbiamo oggetti di transizione dai quali traiamo conforto?

Sì. Un oggetto di transizione per adulti potrebbe non avere necessariamente le stesse caratteristiche di quello di un bambino. Ad esempio, cani, gatti e altri animali domestici possono fungere da oggetti di tipo transitorio per gli adulti. Se ci pensate, una delle cose che piacciono alla gente di gatti, cani e altri animali pelosi è che possono essere accarezzati, abbracciati e tenuti in grembo. Gli studi dimostrano che, tra i benefici che questi animali domestici sembrano avere è che abbassano la pressione sanguigna, aiutano a ridurre gli effetti dello stress e aiutano le persone a rilassarsi e sentirsi meglio.

Gli animali domestici non sono esattamente come gli oggetti di transizione utilizzati dai bambini. Gli animali domestici sono vivi, non vengono trattenuti per ore, non vengono gettati via e non sono temporanei. I bambini terranno l’oggetto, lo lanceranno, lo metteranno in bocca, lo morderanno e, quando verrà il momento, perderanno interesse per lui. Ed è per questo il motivo per cui si chiama di transizione. Aiuta il bambino a passare da una fase di sviluppo alla successiva. Man mano che il bambino cresce e si sviluppa, altre cose diventano più interessanti della piccola coperta blu. Tuttavia, vogliamo tenere i nostri cani e gatti il ​​più possibile con noi. È un impegno a vita. Ci relazioniamo con l’animale domestico per tutta la sua durata.

Come adulti, ci sono altri tipi di oggetti che hanno uno scopo simile a quello di transizione usato dai bambini. È comune che gli adulti conservino beni preziosi posseduti dai loro genitori quando crescono.

È importante per tutti noi tenere presente che riduce lo stress possedere questi tipi di oggetti di transizione. Se ami gli animali domestici e non sei una persona con allergie – quindi, non sei allergico ad animali domestici come cani, gatti, coniglietti, ecc. – questi sono un modo meraviglioso per ridurre lo stress. Quella fotografia della mamma, la giacca di papà, il set di porcellane che hai ereditato e altre cose del genere, hanno lo scopo di ricordarci le parti felici della nostra infanzia e ci aiuta a confortarci quando ci sentiamo stressati, depressi o molto ansiosi. Alcune persone chiamano questi oggetti semplicemente come “portafortuna”. Qualunque cosa siano, è bello averle.

Quali tipi di oggetti di transizione hai e in che modo ti aiutano?