scorpione-cure

La scienza spesso raggiunge grandi scoperte dopo aver convalidato, attraverso la ricerca, pratiche antiche e abituali in persone normali e non istruite. Questo sembra essere il caso del veleno blu dello scorpione, che viene usato a Cuba come rimedio efficace contro il dolore.

Secondo Reuters, il contadino settantenne Pepe Casañas, residente a Pinar del Río, ha utilizzato questa procedura per diversi anni per alleviare il dolore causato dai reumatismi. 
Metto lo scorpione dove sento il dolore. Fa male per un po’, ma poi si calma e scompare“, ha detto.

 

Un rimedio “poco ortodosso”?

Questa pratica, lungi dall’essere respinta, è stata convalidata da scienziati provenienti da Labiofam, che dal 2011 hanno utilizzato il veleno di scorpione Rhopalurus junceus, endemico per il Paese, come un principio attivo di un farmaco omeopatico chiamato Vidatox.

Migliaia di pazienti cubani sono stati trattati con questo farmaco. È stato dimostrato che migliora la qualità della vita delle persone affette da cancro e stimola i meccanismi di difesa del corpo.

Fabio Linares, responsabile del laboratorio di medicinali omeopatici del laboratorio, ha detto mesi fa che volevano migliorare la sua attività analgesica e antiinfiammatoria, indipendentemente dal cancro, “perché qualsiasi processo osteoartritico come i reumatismi possono essere trattati con questo farmaco“.

Questo conferma la tesi del contadino Casañas. E il Vidatox è attualmente commercializzato in altri 15 Paesi.