huawei-p10

Ci arriva come spesso accade, dal web la soluzione per i problemi di focus che si sono manifestati ai possessori di alcuni modelli di Huawei P10 (a quanto pare, specialmente quelli prodotti ad aprile 2017).

Già dallo scorso anno, alcuni utenti Huawei hanno contattato i centri assistenza o la pagina Facebook della casa produttrice cinese, dopo aver riscontrato problemi di focus della fotocamera posteriore del loro smartphone. Molti sono anche coloro che hanno chiesto in rete, tramite forum dedicati, un aiuto per riuscire a capire quale fosse il problema della fotocamera. Sta di fatto che per molti modelli di Huawei P10, la fotocamera posteriore non mette assolutamente a fuoco l’immagine in modalità RGB (cioè la normale fotocamera a colori), mentre non si ha nessun problema in modalità B&W (foto in bianco e nero). Una vera scocciatura per quegli utenti che hanno comprato il Huawei P10 proprio per la qualità della sua fotocamera e si trovano di punto in bianco senza poter scattare foto a colori!

La soluzione ci arriva dal web

Alcuni utenti hanno però trovato in rete, più precisamente su Youtube, la soluzione al problema. Sembrerebbe infatti che basti dare dei colpi sullo schermo in corrispondenza della fotocamera posteriore, per far funzionare nuovamente l’autofocus della fotocamera, o lasciar cadere il proprio P10 da un’altezza di almeno 10/20cm dal lato dello schermo (per chi si sente sicuro nel provare quest’ultima soluzione!). Questo piccolo trucco permette di poter continuare ad usare la fotocamera a colori anche se la qualità delle immagini scattate, in termini di messa a fuoco, non è comunque al massimo come nel bianco e nero.

Risolvere il problema una volta per tutte

Non si sa ancora se sia un problema software o hardware ed il trucchetto per far funzionare la fotocamera non è definitivo, infatti il problema si ripresenta dopo un po’ che l’app fotocamera è inattiva. Il problema rimane nonostante gli aggiornamenti del sistema operativo, anche dopo l’ultimo dei giorni scorsi. In attesa di sapere se sarà possibile migliorare la situazione, per ora l’unico modo di risolvere definitivamente il problema è quello di affidarsi ai centri di assistenza tecnica Huawei per la riparazione o sostituzione, soprattutto se il nostro Huawei P10 è ancora in garanzia, anche se sembri che i tempi di attesa possano arrivare anche alle 4 settimane, tranne per gli utenti Vip iscritti ad HiCare, che dovrebbero avere un trattamento più veloce, almeno stando a quello che riporta la pagina Facebook del brand.