nokia_150
Il ritorno davvero economico di Nokia

Il 2017 segnerà un punto di svolta nella storia del gruppo Nokia. La divisione mobile del gruppo, acquisita da Microsoft, è scomparsa. E una giovane azienda nasce dalle ceneri di questa divisione, ossia HMD Global. Il suo obiettivo: far rivivere il marchio, puntando sulla nostalgia dei fan.

Nel frattempo, ecco comparire i primi smartphone Android del marchio, che HMD Global ha presentato, Nokia 150. Venduto sotto la barra del prezzo di 30 euro – e sì, avete letto bene! – questo modello in particolare è caratterizzato dalla eccezionale durata della sua batteria, in grado di raggiungere i 31 giorni in stand-by e 22 ore di conversazione.

HMD Global però, non ha dimenticato di glissare  riguardo alcuni cenni al passato del marchio. In particolare, relativamente al fatto che (ri)propone una revisione del gioco Snake sul suo dispositivo. E, ancora una volta, sì, quello con il quali tutti, almeno una volta vita, ha giocato.

Economico e resistente, il Nokia 150 è disponibile in versione con singola e doppia SIM; dispone di uno slot microSD per MP3, radio FM, display a colori da 2,4 “, una fotocamera VGA per i selfie e un LED che può essere utilizzato come torcia per muoversi nel buio.

Come il vecchio gruppo di telefoni cellulari, Nokia 150 ha anche ereditato una tastiera fisica, ossia qualcosa che lo rende davvero molto tradizionale e in versione amarcord.

Nokia 150 sarà disponibile nei negozi a partire dall’inizio del 2017.