iphone x

iPhone X, dopo alcune settimane di incessante commercializzazione – e anche di un ottimo successo di vendite, ammettiamolo! – sembra aver già trovato un tetto. Pochi giorni fa si vociferava che Apple avrebbe ridotto il prezzo del proprio top di gamma, ora noto per essere lo smartphone di punta e ammiraglio dell’azienda di Cupertino non solo nel 2017, ma anche (e soprattutto) nel 2018.

iPhone X segnerà un prima e un dopo nel settore degli smartphone e, tuttavia, a Cupertino non sono soddisfatti. Tanto che, come si può leggere sul sito Mashable, l’azienda potrebbe lanciare sul mercato proprio quest’anno fino a 3 dispositivi basati sull’esperienza dell’apripista iPhone X, seppur con funzionalità migliorate.

Infatti, già si specula sul come potrebbe essere l’aspetto nei prossimi mesi di un modello che, auspicabilmente, potrebbe essere da 5,8 pollici e/o 6,5 pollici con schermi OLED e un altro da 6,1 pollici con schermo LCD. 

Quando li renderà pubblici? Non sono note date specifiche, almeno al momento.Ma l’imminente riduzione del prezzo dell’iPhone X ci fa capire che l’azienda non impiegherà molto tempo per presentare gli sviluppi futuri. Dunque, secondo qualche previsione, possiamo azzardare marzo per qualche versione “low cost” o di “prova”, ma come sempre ci aspettiamo di vedere grandi presentazioni nel mese di settembre, come è solita fare Apple.