whatsapp messaggi vocali ansia
Immagine di Freepik

Dopo settimane che Meta ci lavora su, è finalmente pronta a lanciare su WhatsApp una delle novità più attese dagli utenti, la trascrizione testuale dei messaggi vocali. Ebbene sì, molto presto, gli utenti avranno la possibilità di trasformare tutti i messaggi vocali presenti nell’app in messaggi da leggere. Il tutto, con un semplice tap. Ecco tutti i dettagli a riguardo.

Non è la prima volta che si parla di trascrizione testuale dei messaggi vocali su WhatsApp. Come abbiamo già accennato, infatti, tracce della funzione erano già state scovate tempo fa all’interno delle beta dell’app. Oggi, grazie ad una nuova versione rilasciata sempre per i beta tester, la funzione è finalmente utilizzabile per una cerchia ristretta. Scopriamo come funziona.

 

WhatsApp: come funziona la trascrizione dei messaggi vocali

A dare le prime informazioni in merito alla trascrizione dei messaggi vocali è stato il noto WABetaInfo. Questo ha dichiarato che la novità è attualmente disponibile all’utilizzo per pochissimi utenti che hanno scaricato l’ultima beta dell’app per dispositivi Android. Al momento, pare che la funzione supporta solo le seguenti lingue: inglese, spagnolo, portoghese, russo e hindi. Ciò fa capire che la novità, almeno in un primo momento, sarà rilasciata solamente in alcuni paesi. La trascrizione dei vocali è semplice ed intuitiva. Basta infatti fare tap su un nuovo tasto presente in corrispondenza dei messaggi per trascriverli automaticamente in messaggi di testo. Per poter utilizzare la funzione, è necessario scaricare un pacchetto di dati aggiuntivi. La trascrizione avverrà, quindi, direttamente sul proprio dispositivo, nessuno ascolterà i vocali o leggerà le trascrizioni. Il tutto sarà coperto da crittografia end-to-end.

Come già accennato, la funzione è attualmente disponibile solo per una cerchia ristretta di beta tester. Se tutto andrà per il verso giusto, dovremmo vederla arrivare per tutti a partire dalle prossime settimane. Restate in attesa per tutti gli aggiornamenti a riguardo.