Quando si parla di scommesse e casinò bisogna tornare indietro di migliaia di anni per scoprire come tutto sia nato, oppure farsi una scorpacciata di curiosità che affollano questo mondo, aneddoti e storie che lo hanno reso sempre più interessante e unico.

Che si tratti di blackjack, poker, slot, il gioco dei dadi o la roulette, ogni disciplina ha la sua storia, leggende e curiosità, così come i casinò.

 

Quando è nato il casinò

Era il 1638 e Venezia apriva le porte del suo primo casinò presso il Ridotto di San Moisè, si poteva entrare soltanto se vestiti con mantello e maschera con tricorno. Per provare le emozioni del Casinò di Venezia, basta dare un’occhiata al sito Betfair.

 

I benefici del gioco per il calcolo e la coordinazione motoria

Il poker e gli altri giochi di carte offrono numerosi benefici per la mente in quanto il calcolo aiuta lo sviluppo neuronale, consente di migliorare la capacità di ragionamento e problem solving. Trattandosi di movimenti per giocare con le carte, anche la coordinazione motoria sviluppa notevoli vantaggi da questa attività.

 

Quando è nato il casinò online

Alla fine degli anni ’90 Microgaming mette online il primo sito di poker, mentre in Antigua e Barbuda nelle Isole Canarie, viene regolamentato il gioco online.

 

Il primo casinò di Las Vegas

Era il 1946 quando nasceva il mito di Las Vegas e il Flamingo Hotel apriva le porte del suo casinò, il primo in tutta la città.

 

Come nascono le parole casinò e azzardo

La parola casinò deriva da casino e fu coniata molto probabilmente nel 1744 da Giacomo Casanova, assiduo frequentatore della sala da gioco veneziana. La parola azzardo nasce dalla fusione di due termini, quello arabo az – zarh che significa dado e il termine francese hasard che vuol dire rischio, avvertenza.

 

666: la roulette è il gioco del Diavolo

Sono due i motivi secondo cui la roulette è stata considerata il gioco del Diavolo in passato dalla morale comune. Il primo motivo riguarda la forma circolare di questo gioco ma il vero motivo è riconducibile alla cabala, infatti, la somma dei numeri della roulette è 666: il numero del Diavolo.

 

Quali sono i primi reperti archeologici del gambling

In Cina sono stati ritrovati dei dadi da gioco antichi risalenti a circa 5000 anni fa, insieme a tessere che venivano usate come carte o fiches, gli archeologi stanno ancora lavorando per chiarire la questione. Anche in Egitto sono stati ritrovati dei dadi realizzati con ossa di animali, risalenti a circa 4000 anni fa. Con tutta probabilità, queste sono le prime testimonianze del gambling nella storia dell’uomo.

 

Chi ha inventato le slot machine

Come tantissime idee geniali anche le slot nascono per caso. Nel 1895, il meccanico Charles Frey installò nella sua officina questo apparecchio con 3 fasce contenenti 5 simboli diversi, fra cui le famosissime campane. Lo scopo era quello di intrattenere i clienti mentre venivano riparate le loro auto.