10000-passi
Photo by Chris Hardy on Unsplash

Uno studio pubblicato di recente sostiene che non è necessario fare 10.000 passi al giorno per essere più sani. Dai 7.000 in poi, infatti, si notano miglioramenti. La maggior parte delle persone pensa di dover raggiungere i 10.000 passi giornalieri per migliorare la propria salute, perché ci sono studi che dimostrano che più passi si fanno ogni giorno, minore è il rischio di morte prematura. Tuttavia, nessuna ricerca concorda sul numero ideale di passi giornalieri.

Ora, un team guidato dall’epidemiologo dell’attività fisica Amanda Paluch, dell’Università del Massachusetts, ha analizzato l’attività di duemila uomini e donne bianchi e neri, provenienti da quattro diverse città degli Stati Uniti. Il gruppo, con un’età media di poco superiore ai 45 anni, ha utilizzato un dispositivo che contava i passi giornalieri durante la giornata di ogni partecipante. L’esperimento è iniziato nel 2005 e si è concluso nel 2018, anno in cui 72 persone del gruppo originale erano morte.

 

La ricerca

Sebbene la natura osservativa dello studio significhi che gli scienziati non possono trarre conclusioni completamente affidabili, aiuta a identificare possibili collegamenti tra i livelli di attività e la salute dei partecipanti.

I ricercatori hanno poi scoperto che gli individui che hanno fatto almeno 7.000 passi al giorno avevano un rischio di morte prematura inferiore dal 50 al 70% circa rispetto a quelli che hanno fatto una media di meno di 7.000 passi. L’intensità dei passi, cioè la velocità, non aveva alcun effetto sulla mortalità.

Secondo i ricercatori, aumentare il volume di passi giornalieri delle persone meno attive nella popolazione può fornire una maggiore protezione contro la mortalità, ma dopo un certo punto, i passaggi aggiuntivi sembrano non avere alcun effetto benefico. “Fare più di 10.000 passi al giorno non è stato associato a una maggiore riduzione del rischio di mortalità“, spiegano i ricercatori.

Mentre i risultati generalmente confermano i benefici del camminare, questo studio determina i 7.000 passi giornalieri come l’obiettivo per raggiungere una vita più sana. “I passi al giorno sono una metrica semplice e facile da monitorare e ottenere più passi al giorno può essere un buon modo per migliorare la salute“, ha spiegato Paluch. “Settemila passi al giorno possono essere un grande obiettivo per molte persone che attualmente non stanno raggiungendo questo importo“, ha continuato.

I risultati sono stati pubblicati il 3 settembre al JAMA Network Open.