maestro-indiano

Un insegnante di un piccolo villaggio nello stato occidentale del Maharashtra è l’ultimo – in ordine di tempo – ad aver vinto l’ambito premio globale per insegnanti da 1 milione di dollari. Si chiama Ranjitsinh Disale ed ha trasformato le possibilità di vita delle ragazze della scuola elementare Zilla Parishad.

Dopo essere stato incoronato vincitore, Disale ha fatto un annuncio straordinario: condividerà la metà del premio in denaro con i suoi colleghi top 10 finalisti. Ciò significa che gli altri nove finalisti del premio riceveranno 55.000 dollari ciascuno. Disale è stato selezionato come vincitore tra oltre 12.000 candidature provenienti da oltre 140Ppaesi in tutto il mondo.

 

“Gli insegnanti sono veri creatori di cambiamento”

Il nome di Disale è stato annunciato dall’attore, comico e scrittore inglese Stephen Fry durante una cerimonia virtuale trasmessa dal Natural History Museum di Londra.

Nel suo discorso di accettazione, Disale ha detto che la pandemia ha messo a nudo il sistema dell’istruzione e il ruolo delle comunità in una moltitudine di modi. “Ma in questo momento difficile, gli insegnanti stanno dando il meglio per assicurarsi che ogni studente abbia accesso al diritto di nascita di una buona istruzione“, ha detto. “Gli insegnanti sono i veri creatori del cambiamento e stanno cambiando la vita dei loro studenti con un misto di gesso e sfide. Credono sempre nel dare e nel condividere. E quindi, sono molto lieto di annunciare che condividerò il 50% del premio in denaro equamente tra i miei colleghi top 10 finalisti per sostenere il loro incredibile lavoro. Credo che insieme possiamo cambiare questo mondo perché la condivisione sta crescendo“.

Sunny Varkey, Fondatrice del Global Teacher Prize, ha dichiarato: “Congratulazioni a Ranjitsinh Disale per aver vinto il Global Teacher Prize 2020. Condividendo il premio in denaro, insegni al mondo l’importanza di dare“.

 

In rotta verso il premio

Quando Ranjitsinh è arrivato alla scuola elementare Zilla Parishad nel 2009, questo era un edificio fatiscente, stretto tra una stalla e un magazzino. La maggior parte delle ragazze proveniva da comunità tribali in cui la frequenza scolastica a volte poteva scendere fino al 2% e i matrimoni tra adolescenti erano comuni.

Per quanti arrivavano ​​a scuola, il curriculum non era nella loro lingua primaria (Kannada), e ciò ha lasciava molti studenti incapaci di imparare. Ranjitsinh era determinato a cambiare la situazione, trasferendosi nel villaggio e facendo grandi sforzi per imparare la lingua locale.

Ranjitsinh non solo ha tradotto i libri di testo della classe nella lingua madre dei suoi alunni, ma li ha anche incorporati con codici QR univoci per dare agli studenti l’accesso a poesie audio, lezioni video, storie e compiti. Analizzando le loro riflessioni, Ranjitsinh ha cambiato il contenuto, le attività e i compiti nei libri di testo con codice QR per creare un’esperienza di apprendimento personalizzata per ogni studente. Inoltre, ha aggiornato i libri di testo con codice QR con un lettore immersivo e strumenti Flipgrid per aiutare le ragazze con bisogni speciali.

Di conseguenza, ora non ci sono matrimoni di adolescenti nel villaggio e le ragazze frequentano al 100% la scuola. La scuola è stata inoltre recentemente premiata come la migliore scuola del distretto con l’85% dei suoi studenti che ha ottenuto brillanti voti negli esami annuali. Una ragazza del villaggio si è ora laureata all’università, qualcosa che – in passato – era visto come un sogno impossibile prima dell’arrivo di Ranjitsinh.

Ranjitsinh ha poi creato una vera rivoluzione nell’uso dei libri di testo con codice QR in tutta l’India. La sua scuola è stata la prima nello stato del Maharashtra ad aver presentato una proposta e un programma pilota di successo e il Ministero dello Stato ha annunciato, nel 2017, che avrebbe introdotto libri di testo con codice QR in tutto lo Stato per tutti i gradi da 1 a 12.

A seguito del successo, il Ministero dell’Istruzione indiano ha chiesto al NCERT (Consiglio nazionale per la ricerca e la formazione sull’istruzione) di studiare l’impatto dei libri di testo con codice QR e come questo può essere ampliato a livello nazionale. Nel 2018, il ministro per lo sviluppo delle risorse umane Prakash Javdekar ha annunciato che tutti i libri di testo NCERT avrebbero incorporato i codici QR.

Ph. credit: Hindustantimes