croce-pakistan

Una croce di marmo è stata recentemente scoperta in cima alle montagne di Baltistan in Pakistan. I ricercatori ritengono che abbia circa 1.200 anni e potrebbe essere un segno della presenza di un’antica civiltà cristiana nella regione. I ricercatori dell’Università del Baltistan hanno visitato il sito e ritengono che il manufatto possa essere correlato alla presenza di un’antica civiltà cristiana nella regione.

L’enorme croce di marmo pesa tra le 3 e le 4 tonnellate e misura circa 2 × 1,80 metri. È stato trovato in cima alle montagne del Kavardo nel Baltistan”, ha detto il team in una nota.

Sebbene la datazione al carbonio e le prove scientifiche esatte siano ancora necessarie, i ricercatori ritengono che la croce sia legata alla presenza del cristianesimo nella regione. “C’è molta emozione e molta divisione“, ha dichiarato Muhammad Naeem Khan, dell’Università di Gilgit-Baltistan.

 

La ricerca

Wajid Bhatti, che indaga sulle antiche croci cristiane all’Università Quaid-i-Azam di Islamabad, ha contattato l’università pakistana e ha affermato di aver riconosciuto lo stile della croce. Secondo il ricercatore, è una croce di Thoman, una delle più grandi croci scoperte nel subcontinente.

“La croce di Kavardo”, come fu battezzata, è la prima prova di una croce sacra a Baltistan. “È una grande notizia per tutti noi che un’antica croce sia stata trovata a Skardu. Ciò dimostra che il cristianesimo esisteva in quest’area. Al momento non ci sono famiglie cristiane, ma sono già esistite“, ha dichiarato Mansha Noor, direttore esecutivo della Caritas Pakistan.

Il team vuole contattare le università europee e nordamericane per sviluppare legami accademici e, in questo modo, determinare la data esatta della “Croce di Kavardo”.