aurora boreale
Dove e quando andare per ammirare l’aurora boreale
Le sfuggenti aurore boreali sono uno spettacolo unico al quale assistere almeno una volta nella vita. E posso essere visibili nel Nord Europa, ma anche in diverse parti del Regno Unito. Le “luci del Nord”, infatti, sono ben visibili in Scozia e Irlanda del Nord, ma sono state anche avvistate a sud, fino ad Anglesey e nell’Oxfordshire.

Vedere l’aurora boreale è nella lista dei desideri di diverse persone. In un recente sondaggio, con il 45% degli intervistati, in molti hanno dichiarato di volerle vedere e di affrontare un viaggio per esse. Ma è bene sapere con certezza dove è più probabile vederle. Questo, infatti, ci permette di scegliere il momento migliore per prenotare voli verso le destinazioni gelide dove è possibile assistervi.

Ecco, a seguire, i tre posti migliori per individuare al meglio il fenomeno delle luci che danzano. 

 

Periodo migliore per andare: tra novembre e febbraio, ma la maggior parte dei visitatori vengono a sperimentare un diverso fenomeno naturale: la notte polare. Tra la metà di novembre e la fine di gennaio, Svalbard è sprovvista della luce del giorno. Con un crepuscolo blu molto leggero, aumentano le possibilità di vedere l’Aurora. Se si visita questo posto al di fuori di questo periodo, vale a dire quando è giorno, si avranno molte più possibilità di vedere renne, trichechi e orsi polari.

Come arrivare: ci sono voli dal Regno Unito a Oslo, poi sulla Longyearbyen – il principale insediamento alle Svalbard.

L'aurora boreale in Svezia

2. Reykjavik, Islanda

Dove: Reykjavik è ancora il luogo più conveniente e accessibile per vedere l’aurora boreale, ma sta diventando sempre più popolare.Periodo migliore per andare: a gennaio 2015, 9.003 britannici hanno visitato l’Islanda, probabilmente perché lo scorso inverno era previsto come la “stagione di punta” per l’aurora boreale. Luci a parte, c’è molto da fare in Islanda. La Laguna Blu rimane calda tutto l’anno e si può andare in motoslitta e sci, così come la caccia sono le attività più praticate. 

Come arrivare: L’alloggio può essere piuttosto costoso a Reyjavik. Tuttavia, grazie a easyJet, i voli sono ragionevoli. Alcuni più economici sono in partenza da Edimburgo, Birmingham e Luton London. Se avete mai pensato di visitare la Groenlandia, si può volare fin lì da Reykjavik. E’ estremo come posto, ma l’aurora è visibile da fine settembre ai primi di aprile.

3. Jukkasjärvi, Svezia

Dove: Il villaggio di Jukkasjärvi nella regione di Kiruna che ospita il primo hotel di ghiaccio del paese. I voli notturni per vedere l’aurora boreale operano da Jukkasjärvi, e sorvolano lo Esrange Space Center, dove si può ammirare il cielo stellato della Svezia, se l’aurora non è visibile.

Ci sono diverse e più economiche opzioni di soggiorno a Kiruna e, oltre vedere l’aurora, è possibile fare divertenti attività invernali, quali la motoslitta.

Aurora boreale

Periodo migliore per andare: In Svezia, l’aurora boreale di solito si verifica durante i mesi invernali fino alla fine di marzo o all’inizio di aprile, ma possono essere individuate già a settembre nelle parti più settentrionali.

Come arrivare: La parte settentrionale della Svezia è piuttosto remota, ma è raggiungibile da Stoccolma prima con un volo, poi o in macchina o in treno fino a Kiruna.

Miglior tempo per prenotare voli dal Regno Unito a Svezia: 19 settimane prima della partenza.

82495