Snapchat-Spectacles-2-930x495
Gli occhiali Spectacles permettono di registrare video della durata massima di 30 secondi

Snapchat, l’applicazione per smartphone che permettere di condividere video istantanei, presenta Spectacles, gli occhiali dotati di videocamera per registrare video.

Scopo della società, che ha cambiato il nome in Snap Inc., è quello di presentare agli investitori un’azienda capace non solo di sfruttare il successo temporaneo ma di espandersi nel tempo. E Spectacles rappresenta un modo per portare avanti il business del mondo video. Secondo l’amministratore delegato Evan Spiegel, il nuovo prodotto per il momento non sarà commercializzato su vasta scala, ma è solo un esperimento per capire se possono funzionare con gli utenti di Snapchat.

Come funzionano questi occhiali? Basta premere un piccolo tasto posto sopra alla lente sinistra per iniziare a registrare un video di dieci secondi. Premendo una volta ancora si può allungare la durata di ulteriori dieci secondi, fino a un massimo di trenta secondi. Gli occhiali integrano due lenti con grandangolo da 115 gradi, migliori di quelle presenti negli smartphone. E in più le mani rimangono libere mentre si registra il video.

Con Spectacles la ripresa è rotonda e quindi risulta più simile alla vista dell’occhio umano. In effetti permette di vivere realmente quel momento. Le registrazioni possono poi essere condivise tramite Wi-fi o Bluetooth.

«Una cosa è vedere immagini di ciò che hai vissuto, un’altra è vivere un’esperienza nell’esperienza» ha commentato il fondatore del social network in un’intervista al Wall Street Journal, raccontando la prima volta in cui ha indossato il prototipo degli Spectacles lo scorso anno.

I nuovi occhiali saranno disponibili in autunno e costeranno 130 dollari (circa 115 euro).