smartphone
Le fotocamere migliori del 2017

Sul mercato ce ne sono davvero tanti e la scelta è molto ampia. Tra top di gamma e smartphone “low cost”, il nostro interesse va, oltre al prezzo, alla durata della batteria e alle prestazioni della fotocamera.

Samsung Galaxy S8 e S8+ è, al momento, lo smartphone con la fotocamera migliore. Con lo stesso modulo da 12MP, come quello di S7, il top di gamma Samsung aggiunge miglioramenti del software, il più importante dei quali la nuova elaborazione delle immagini multi-fotogramma. Questo aspetto fornisce a S8 e S8+ prestazioni ancora migliori in condizioni di scarsa luminosità e una fotografia HDR migliore rispetto a S7, che era già abbastanza superba. S8 e S8+ beneficiano anche di una fotocamera frontale potenziata, passata dai 5 agli 8MP.

Per chi cerca qualcosa di supplementare, iPhone 7 Plus è un chiaro vincitore, grazie alla sua configurazione intelligente della dualcamera posteriore. Con l’aggiunta di una fotocamera con AF 2.8 lens/56 millimetri di zoom rispetto a quella standard di iPhone 7, il Plus fornisce un vero e proprio zoom ottico 2x a differenza di altri device che devono ricorrere alla valorizzazione digitale.

Google Pixel anche è una scelta abbastanza lodevole, soprattutto per le persone che vogliono una gamma fotografica altamente dinamica. Pixel e Pixel XL con modalità HDR+ rende facile affrontare una ripresa in cui si desidera avere una buona esposizione sia sul primo piano che dello sfondo, come i paesaggi in una giornata di sole; e, a differenza del vecchio Nexus 6P, l’elaborazione HDR è quasi completamente ritardata. 

Per chi ama la ripresa dei paesaggi, LG G6 è il dispositivo che si desidera. Nella parte posteriore, il suo doppio modulo da 13 MP offre una lente con angolo standard di visualizzazione e un altro con una grandangolare, perfetta per catturare tutti i più vasti panorami e le grandi panoramiche della città.

Tra le opzioni, anche un ottimo Honor 8, apprezzato dai fotografi per una buona qualità d’immagine per soli 400 euro.